Top Menù

mercoledì 29 febbraio 2012

Blogging day per Rossella Urru

Qualche giorno fa, girovagando per la rete, mi sono imbattuta nel blog di Sabrina Ancarola, in cui ho letto del blogging day per la liberazione di Rossella Urru.
Chi è Rossella Urru? E' una giovane ragazza sarda, cooperante della ONG CISP (Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli), che lavora da due anni nel campo profughi Saharawi di Rabuni, nel sud ovest dell'Algeria, coordinando un progetto finanziato dalla Comunità Europea. Laureata in Cooperazione Internazionale presso la facoltà di Conservazione dei Beni Culturali di Ravenna, si occupava di rifornimenti alimentari, aiutando in particolare donne e bambini.
Rossella è stata rapita nella notte tra il 22 e il 23 ottobre 2011, insieme a due colleghi spagnoli (Ahinoa Fernandez de Rincon ed Enric Gonyalons) da uomini armati. Non si hanno avuto notizie fino a dicembre, quando un gruppo di terroristi islamici ha rivendicato il rapimento dei tre volontari.
Ora come ora sappiamo che Rossella è viva e che si trova in un territorio desertico quasi inaccessibile. Ormai sono passati più di 4 mesi.  
Detto questo, perchè parlare di un simile argomento nel mio blog che tratta argomenti assolutamente frivoli? Perchè i mass media o non ne parlano o ne parlano troppo poco. E allora sta anche a tutti noi blogger, grandi o piccoli come me, ritagliare uno spazio per far conoscere a tutti questa brutta vicenda e dare voce all'urlo straziante di chi ama Rossella e la vorrebbe di nuovo a casa.
Oggi non parlerò di make up ma urlerò anche io 
LIBERATE ROSSELLA.

Vi consiglio di dare un'occhiata anche a questi siti:

Qui di seguito lascerò i link delle fonti utilizzate per scrivere l'articolo:

Per contribuire al dialogo condividete su Twitter questo post usando gli hashtag
#freerossella    #freeRossellaUrru



Nessun commento:

Posta un commento